Sea Shepherd annuncia Operazione Icefish 2015-16: la seconda campagna per fermare la pesca illegale nell'Oceano del Sud

160x160xnews 151109 1 5 logo icefish 2 200x.png.pagespeed.ic.eUVe5nhZQW8 novembre 2015 La seconda campagna per fermare la pesca illegale nell'Oceano del Sud

A seguito del successo senza precedenti di Operazione Icefish, Sea Shepherd oggi ha annunciato la sua seconda campagna avente come obiettivo gli operatori illegali dediti alla pesca dei nototenidi della Patagonia e dei merluzzi dell'Antartico (Dissostichus, spp., nota di traduzione): Operazione Icefish 2015-16.

Leggi tutto...

Schiacciante vittoria nella lotta alla pesca illegale

urteil112 ottobre 2015 Gli ufficiali della nave bracconiera affondata Thunder condannati al carcere e al pagamento di una sanzione amministrativa pari a 15 milioni di euro.

Lunedì la Corte Suprema di São Tomé e Príncipe ha dichiarato i tre ufficiali della famigerata nave dedita al bracconaggio di austromerluzzi, la Thunder, colpevoli di falso, inquinamento, danni all'ambiente e navigazione pericolosa. I tre sono stati condannati dai 32 ai 36 mesi di carcere per navigazione pericolosa e falso e al pagamento di una sanzione amministrativa pari a 15 milioni di euro per inquinamento e danni all'ambiente.

Leggi tutto...

Sea Shepherd tiene un corso di specializzazione in Diritto Ambientale per la magistratura ecuadoriana

equador15 ottobre 2015 Dopo un'ampia preparazione ed in collaborazione con l'Autorità Giudiziaria Nazionale dell'Ecuador e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura ( United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization UNESCO), Sea Shepherd Galapagos ha organizzato il suo primissimo corso di capacity-building sulla storica Convenzione sul Patrimonio Mondiale, Culturale e Naturale dell'Umanità e sulla sua applicazione nelle isole Galapagos.

La Convenzione per la protezione del patrimonio culturale e naturale mondiale (Convenzione sul Patrimonio dell'Umanità) è uno strumento globale di successo per la tutela del patrimonio culturale e naturale.

Leggi tutto...

Sea Shepherd conclude l’estenuante Campagna nelle Isole Faroe in difesa dei globicefali

endegrind15 ottobre 2015 Le navi di Sea Shepherd battenti bandiera olandese, Sam Simon e Bob Barker sono arrivate nel porto di Brema, in Germania, segnando la conclusione ufficiale della sesta campagna di Sea Shepherd a protezione dei globicefali nelle Isole Faroe, Operazione Sleppid Grindini. Gli equipaggi di ritorno sono stati accolti come degli eroi da parte di una folla di sostenitori, giunti per salutarli dopo l’estenuante campagna durata tre mesi e mezzo.

Le navi si uniscono al trimarano veloce di Sea Shepherd Brigitte Bardot, battente bandiera Australiana, che è rientrato a Brema dalle Isole Faroe a fine settembre

Leggi tutto...

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok