• Simple Item 8
  • Simple Item 9
  • Simple Item 10
  • Simple Item 11
  • Simple Item 7
  • Simple Item 5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

La campagna Baltic Sea è ufficialmente terminata

flagge1La prima campagna di terra e mare di Sea Shepherd Germania, nota come campagna Baltic Sea e incentrata sulla difesa delle focene del Mar Baltico, si è conclusa lo scorso fine settimana. Durante un periodo di 3 mesi, gli attivisti di Sea Shepherd Germania hanno pattugliato diverse zone lungo la costa del Mar Baltico, sia da terra che in mare. Sono così riusciti ad allacciare diversi contatti e raccogliere informazioni molto importanti sul luogo. La situazione delle focene nel Mar Baltico è considerabilmente più grave di quanto si pensava. I risultati che emergono della breve ricerca svolta nel 2016 e dai dati raccolti durante la recente campagna Baltic Sea del 2017, mostrano inequivocabilmente che occorre preoccuparsi subito del futuro delle focene del Mar Baltico.

Leggi tutto...

Mentre Sea Shepherd si confronta con la Commissione dell’Unione Europea, altri 228 delfini sono stati massacrati alle isole Faroe, appartenenti alla Danimarca

faroer1Il 25 settembre i rappresentanti legali di Sea Shepherd hanno inviato alla Commissione Europea una risposta formale di disapprovazione alla replica superficiale e oltremodo inadeguata data quale risposta alle nostre argomentazioni legali dettagliate e scrupolosamente ricercate per procedere contro l’infrazione della Danimarca.

Leggi tutto...

Sea Shepherd aiuta le autorità gabonesi a sorprendere sul fatto un peschereccio che nascondeva esemplari morti di specie a rischio di estinzione

bycatch118 settembre 2017

Nel 1990 fu creata l'etichetta “Dolphin Safe” dopo che l'opinione pubblica aveva manifestato sdegno riguardo al numero dei delfini uccisi dalle reti usate per la pesca al tonno. Oltre 25 anni dopo, specie che non costituiscono l'obiettivo di operazioni di pesca e spesso a rischio di estinzione vengono ancora uccise come "catture accidentali" in tutto il mondo dalle reti usate per pescare i tonni. In Gabon, dove il tonno a pinna gialla è pescato in acque ricchissime di delfini, tartarughe, razze e squali, le catture accidentali sono avvenimenti all'ordine del giorno che non solo vengono raramente evitati, ma spesso non vengono segnalati dai pescherecci usati per la pesca al tonno su scala industriale.

Leggi tutto...

News / Commenti

  • La risposta di Sea Shepherd al funzionario di Timor Est che è a favore dello sterminio degli squali
  • La Lotteria Nazionale Olandese dei Codici Postali prolunga la collaborazione con Sea Shepherd
  • Con un piccolo aiuto dei miei amici
  • Quando il fulmine colpisce due volte
  • La lotta è lungi dall’essere finita - Del Capitano Wyanda Lublink
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok