• Simple Item 10
  • Simple Item 8
  • Simple Item 11
  • Simple Item 9
  • Simple Item 7
  • Simple Item 5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

urteil11818 aprile 2018

Florindo González Corral, il magnate della pesca spagnolo e proprietario della più infame imbarcazione da pesca pirata al mondo, la F/V Thunder, è stato multato per 8 milioni di euro in un caso civile promosso dal governo spagnolo. La F/V Thunder era un peschereccio ricercato da INTERPOL e coinvolto in oltre 10 anni di pesca illegale nell'Oceano del Sud, prima che il suo capitano affondasse deliberatamente l'imbarcazione nel Golfo di Guinea dopo esser stato inseguito in mare per 110 giorni dalle navi di Sea Shepherd.


Il capitano e due membri del suo equipaggio, che erano stati salvati in quell'occasione da Sea Shepherd, furono condannati nel 2015 da un tribunale nello stato insulare di Sao Tome e Principe a tre anni di prigione e multati per 15 milioni di euro.

L'inafferrabile proprietario era tuttavia rimasto lontano dai tribunali fino a questo momento, celandosi dietro società di comodo registrate in paradisi fiscali. Ma una serie di prove sequestrate dall'equipaggio di Sea Shepherd a bordo della nave mentre affondava, combinate al lavoro di giornalismo investigativo di Kjetil Saeter e Eskil Engdal del Norwegian Business Daily e alle incursioni nelle proprietà appartenenti ai sindacati della pesca galiziana compiute da agenti delle forze dell'ordine dal Ministero Spagnolo dell'Agricoltura e della Pesca, dell'Alimentazione e dell'Ambiente (MAPAMA), della Guardia Civil (Polizia Federale Spagnola) e dell'INTERPOL, hanno portato alla luce prove inconfutabili che collegano González Corral alla F/V Thunder.

Oltre alle multe suddivise tra tre società e otto persone collegate alla F/V Thunder, la causa civile ha portato ad un divieto di pesca e di sussidi governativi per la pesca della durata di 12 anni


Le sanzioni, imposte retroattivamente per quasi tre anni alla data dell'affondamento della F/V Thunder, testimoniano gli sforzi continui di MAPAMA di consegnare alla giustizia i proprietari e gli operatori dei pescherecci impegnati nella pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (INN). Le operazioni di polizia di MAPAMA, denominate "Operazione Sparrow" dal nome del personaggio di Johnny Depp nel film “Pirati dei Caraibi”, avevano precedentemente preso di mira altri operatori di pesca INN, arrivando ad Armadores Vidal, un'altra dinastia di bracconieri, con una multa superiore a 17,8 milioni di euro.

urteil218
Un procedimento penale, emesso separatamente, per riciclaggio di denaro sporco e altri atti illegali era stato imputato dalla Guardia Civil contro Armadores Vidal, ma la Corte Suprema spagnola, con un giudice dissenziente, aveva stabilito che non aveva giurisdizione nel caso.

"MAPAMA e la Guardia Civil hanno contribuito a cambiare la percezione internazionale della Spagna, finora rifugio per i pescatori pirati. Le sanzioni inflitte alla F/V Thunder sono una forte dichiarazione da parte delle autorità spagnole che il giro di vite sui bracconieri prosegue. “Sea Shepherd plaude al lavoro di MAPAMA, della Guardia Civil e dell’INTERPOL, per aver continuato a inseguire il proprietario della F/V Thunder sulla terraferma, anche molto tempo dopo che l'inseguimento in mare della stessa F/V Thunder si era concluso", ha dichiarato il Capitano Peter Hammarstedt, Direttore delle Campagne di Sea Shepherd, che ha braccato la F/V Thunder per 110 giorni attraverso tre oceani.

"Tuttavia, la F/V Thunder ha realizzato un profitto di 50 milioni di euro durante la sua carriera di bracconaggio, un numero appena scalfito da una multa di 8,2 milioni di euro. Sea Shepherd vorrebbe vedere il proprietario della F/V Thunder seguire il suo capitano in carcere. Per questo motivo, speriamo che queste sanzioni amministrative siano seguite da accuse penali", ha concluso il capitano Hammarstedt.

Leggi l'articolo originale: https://www.seashepherdglobal.org/latest-news/thunder-owner-fined/

Traduzione: Francesca Capretti




News / Commenti

  • La risposta di Sea Shepherd al funzionario di Timor Est che è a favore dello sterminio degli squali
  • La Lotteria Nazionale Olandese dei Codici Postali prolunga la collaborazione con Sea Shepherd
  • Con un piccolo aiuto dei miei amici
  • Quando il fulmine colpisce due volte
  • La lotta è lungi dall’essere finita - Del Capitano Wyanda Lublink
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok