• Simple Item 7
  • Simple Item 5
  • Simple Item 10
  • Simple Item 11
  • Simple Item 9
  • Simple Item 8
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

plastikfin218 giugno 2015

Durante la loro presenza nel mare di Cortez per la campagna Operazione Milagro a difesa della vaquita, l’equipaggio di volontari Sea Shepherd a bordo del veliero da ricerca R/V Martin Sheen ha aiutato un team di scienziati dell’Università Autonoma del Messico provenienti da La Paz a documentare una crescente minaccia che un’altra specie di cetacei a rischio estinzione – le balenottere comuni – sta affrontando.

Utilizzando metodi di ricerca non nocivi, i biologi marini hanno ottenuto campioni di grasso per determinare i livelli di micro-plastiche presenti nelle balenottere. Queste balene sono ottimi bioindicatori della presenza delle particelle di micro-plastica nell’ecosistema del mare di Cortez perché risiedono in questa regione senza migrare, quindi si nutrono ingerendo e filtrando l’acqua attraverso i loro fanoni e, sfortunatamente, ingerendo anche plastica.

I volontari di Sea Shepherd hanno aiutato nella raccolta e filtrazione dei campioni di acqua prelevati nella baia di La Paz, che saranno utilizzati dagli scienziati per determinare i livelli di plastica e altri rifiuti marini presenti in acqua.

Guardate il video qui sotto (versione inglese) per saperne di più su questo importante lavoro svolto per combattere la sempre presente minaccia di plastiche marine che le balenottere comuni e tutte le altre specie di fauna marina devono affrontare.
plastikfin1

plastikfin3Articolo originale: http://www.seashepherd.org/…/sea-shepherd-assists-scientist…






I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok